Mela e amore, viaggio tra miti e leggende

La mela, forse proprio grazie al suo colore attraente e al suo gusto irresistibile, è un frutto altamente simbolico al quale, in numerosi miti e leggende, vengono attribuite caratteristiche legate all’amore e alla seduzione. Scopriamoli brevemente insieme: Per i Celti il pomo è simbolo di amore sensuale, del matrimonio che viene consumato, della bellezza, della gioventù e della fertilità; nelle cerimonie nuziali veniva utilizzato per decorare la tavola imbandita. L’albero del melo inoltre è al centro di numerosi riti e cerimonie raccontati dalla mitologia; secondo l’antica cultura celtica, infatti, ogni albero che viveva sulla terra aveva una funzione, e il Melo era l’albero utilizzato per realizzare le bacchette magiche dei Druidi, i sacerdoti Celti. E proprio la mitica isola Avalon prende il nome da questo magico frutto. ( Aval= mela in gallese). Sempre nei miti celtici, si narra che un albero di melo crebbe sulla tomba dell’eroina Ailinn, morta per amore, e le cui fronde ne avevano l’aspetto. Nella cultura cristiana sappiamo bene che la mela è il frutto proibito del Paradiso Terrestre, a cui non si può resistere. Un frutto che venne poi riabilitato, divenendo icona positiva se connesso alla figura della Vergine ( nutrimento). Simbolo del potere, nell'iconografia dell’impero romano, assunse in seguito vari significati: d'identificazione della bellezza femminile, di seduzione sensuale, di frutto fatato. Nella mitologia greca la mela è sinonimo di bellezza e fertilità: fu Gea, la Grande Madre mediterranea, a offrire la mela ad Era come dono nuziale, simbolo di fecondità. E fu sempre una mela, definita il "pomo della Discordia", che con la sua incisione "alla più bella" scatenò la contesa tra Giunone, Minerva e Venere, che causò la guerra di Troia. Sarà forse proprio grazie a queste storie e leggende che la mela si trova anche oggi a far parte di riti e tradizioni popolari, come l’usanza di dividere una mela prima di entrare per la prima volta nel talamo nuziale e di inviare una mela come dichiarazione d'amore. Se la mela sia davvero un frutto un po’ magico, noi di MelaPiù non ve lo sappiamo dire, mentre invece siamo sicuri nel dirvi che è davvero un frutto buonissimo!